domenica 20 gennaio 2013

Ne sono rimaste soltanto due: le Zeppole della nonna!

Foto da web

Che noia la domenica pomeriggio e poi con ste' giornatine....allora perchè non ci smangiucchiamo qualcosa di buono? 

 

Non ci posso credere, sto scrivendo il mio primo post/ricetta, mezza copiata mezza inventata....io che non sono certo una brava cuoca!!! Ma i dolci, visto che sono così golosa, non mi riescono  così male!

Un po' di giorni fa mi sono venute in mente le "Zeppole" che faceva mia nonna quando eravamo piccoli e non ho resistito. Eccole qua.


 

Perché solo due? Beh, da negata-food-blogger non ho fatto foto del procedimento e nemmeno di quelle cotte. In verità non pensavo nemmeno di postarvi questa ricetta....L'unica  foto  è quella delle uniche due zeppole rimaste,  una brutta e una bella.....le altre le abbiamo praticamente divorate!!!


A Napoli si chiamano Zeppole ma potete chiamarle Graffe, Krapfen o come volete, tanto sono fatte della stessa pasta....eh no, non proprio! In realtà ne esistono tantissime varianti.

Ho trovato varie ricette, con uova, senza uova con burro e senza burro. C'è anche la variante ripiena di marmellata o cioccolato, da molti chiamata "Bombolone".  Io ho scelto la versione più leggera, senza uova e senza burro e vi assicuro che sono venute buonissime lo stesso!


Ingredienti:

500 gr patate lesse

600 gr farina

150 gr zucchero

1 cubetto di lievito di birra

latte o acqua

1 bustina di vanillina

 

Procedimento

 

Lessare le patate e sbucciarle ancora calde. Disporre la farina su di un piano e creare il famoso foro centrale. Sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di latte o acqua tiepida e versarlo nel centro insieme allo zucchero e alle patate schiacchiate nello schiacciapatate. Impastare fino ad ottenere una pasta morbida e non appicicosa. La quantità di farina o liquido (acqua o latte) dipende un po' dall'acquosità delle patate. Aggiungete farina o acqua/latte qualora l'impasto risulti troppo morbido o troppo duro.

Creare quindi delle rotolini come a formare un serpentello e unire le due estremità. La forma classica è quella a cerchio. Mia nonna le faceva a forma di "e" ed io ho rispettato la tradizione. Lasciare crescere un'oretta e mezza e friggere in olio caldo. Appena cotte ripassarle in un composto di zucchero semolato al quale aggiungerete della cannella...anche qui io ho seguito i sapori di bambina e ce l'ho messa....il profumo è uno spettacolo!!!!!


 

Ah, ho trovato un link molto carino che ci racconta un sacco di curiosità sulla Zeppola, se vi va dateci un'occhiata....Buon Appetito!




In questo post sono state utilizzate immagini provenienti dal web. Qualora offendano i rispettivi proprietari prego di farlo presente e verranno immediatamente rimosse. 

 

12 commenti:

  1. Oh mamma, che buone!!!! Sto a dieta, non mi tentare con queste delizie!!! ^__^ buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anto Buona notte a te....:)

      Elimina
  2. Nuova iscritta, se ti va passa a trovarmi :-)

    RispondiElimina
  3. che bello!
    è gennaio tutti dovrebbero essere a dieta, ed arriva il carnevale coi suoi dolcetti fritti a far gioire le papille gustative!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....quando si tratta di dolci io non riesco proprio a fermarmi :)

      Elimina
  4. Ciao grazie per aver partecipato all'iniziativa su kreattiva, mmhhh che bontà ciao rosa di kreattiva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosa grazie a te per le tue iniziative sempre interessanti!

      Elimina
  5. Sembrano buonissime... mi hai fatto venire l'acquolina....

    RispondiElimina
  6. ciao, ti ho conosciuta grazie all'iniziativa di kreattiva. Sono una tua nuova follower, se ti va di ricambiare ti aspetto con piacere da me: naturalmentemakeup.blogspot.com

    Ciaooo :)

    RispondiElimina
  7. ho fatto un giretto sul tuo blog grazie a kreattiva e mi sono unita ai tuoi follower.. e su questa ricetta mi sono dovuta fermare x' è deliziooooooooooosa... se ti va ti aspetto da me. http://truccoedintorni.blogspot.it/ un bacione noemi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...